CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

di Baustoff + Metall Italia S.R.L., con sede legale in 39031 Brunico (BZ), Via J.G. Mahl n. 36, partita IVA 02489580213, iscritta nel Registro delle imprese della Camera di Commercio di Bolzano, iscrizione presso il REA n. BZ 182458, e-mail: bruneck@baustoff-metall.com, Tel. +39 0474 370 285, PEC admin@pec.baustoff-metall.it (di seguito denominata “B+M ITALIA” o “Venditore”);

Premesso:

• che il Venditore gestisce il sito www.baustoff-metall-ecommerce.it (di seguito “Sito”);
• che il Sito è destinato a transazioni commerciali sia tra imprenditori (B2B) sia tra imprenditore e consumatori (B2C);
• che, con l’espressione “Condizioni Generali di Vendita”, si intende il contratto di compravendita relativo ai prodotti del Venditore stipulato tra questi e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal Venditore;
• che il marchio di fabbrica ed il logo sono di proprietà esclusiva del Venditore;
• che le presenti condizioni generali di vendita disciplinano la vendita a distanza tra il Venditore e l’Acquirente che dichiara espressamente di compiere l’acquisto per fini che rientrano nel quadro della sua attività commerciale, industriale, artigianale o professionale nonché la vendita a distanza tra il Venditore e l’Acquirente che dichiara espressamente di compiere l’acquisto per fini che non rientrano nell’attività commerciale, industriale, artigianale o professionale;
• che le presenti premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del contratto;

si conviene quanto segue:

1. Oggetto del contratto
1.1. Salvo deroghe particolari contenute nella conferma ordine o concordate esplicitamente per iscritto, le presenti condizioni generali di vendita, che vengono messe nella disponibilità dell’Acquirente per la riproduzione e conservazione ai sensi dell’art. 12, D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 70, hanno per oggetto l’acquisto, effettuato a distanza e per mezzo di rete telematica, di prodotti, offerte, conferme d’ordine e vendite (ritiri/consegne) del Venditore. La conferma d’ordine, debitamente sottoscritta dal cliente, costituirà parte integrante ed essenziale del presente contratto e riporterà il contenuto dettagliato di ciascun ordinativo.
1.2. Con il presente contratto, rispettivamente, il Venditore vende e l’Acquirente acquista a distanza i prodotti indicati ed offerti in vendita sul Sito del Venditore.
1.3. Le caratteristiche principali dei prodotti di cui al punto precedente sono illustrate sul Sito del Venditore. L’Acquirente prende atto che il prodotto consegnato potrebbe subire delle lievi variazioni rispetto all’immagine rappresentata sul Sito.
1.4. Il Venditore si impegna a fornire i prodotti selezionati – nei limiti della loro disponibilità – dietro il pagamento di un corrispettivo di cui all’art. 3 del presente contratto.
1.5. I prodotti oggetto del presente contratto sono destinati esclusivamente ad un pubblico adulto e devono essere utilizzati secondo le modalità riportate sulla descrizione del singolo prodotto.

2. Accettazione delle condizioni di vendita
2.1. Tutti gli ordini d’acquisto saranno inoltrati dall’Acquirente al Venditore attraverso il completamento della procedura di acquisto indicata.
2.2. Le presenti condizioni generali di vendita e l’informativa privacy devono essere esaminate “online” dall’Acquirente, prima del completamento della procedura d’acquisto. L’accettazione delle condizioni di vendita va manifestata tramite l’esatta compilazione di tutte le sezioni del form elettronico, seguendo le
istruzioni selezionando la casella recante la dicitura “ACCETTAZIONE CONDIZIONI DI VENDITA” accettandone integralmente il contenuto. All’Acquirente verrà altresì sottoposta l’”INFORMATIVA PRIVACY”, in relazione alla quale verrà chiesto, ove necessario, di prestare o negare il proprio consenso al trattamento dei dati personali.
L’inoltro dell’ordine d’acquisto da parte dell’Acquirente, implica pertanto totale conoscenza delle stesse e loro integrale accettazione.
2.3. L’Acquirente accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare, nei suoi rapporti con il Venditore le condizioni generali e di pagamento di seguito illustrate, dichiarando di aver preso visione ed accettando tutte le indicazioni da lui fornite ai sensi delle norme sopra richiamate, prendendo altresì atto che il
Venditore non si ritiene vincolato a condizioni diverse, se non preventivamente concordate per iscritto.

3. Prezzi di vendita e modalità d’acquisto
3.1. I prezzi di vendita dei prodotti presenti sul Sito sono espressi in euro e si intendono Iva esclusa nei rapporti B2B ed IVA inclusa nei rapporti B2C. I prezzi si intendono indicativi e soggetti a conferma espressa via e-mail da parte del Venditore, la quale costituisce accettazione dell’ordine di acquisto. I prezzi esposti sul
Sito potranno essere modificati in ogni momento. Il Venditore può, in qualsiasi caso, correggere eventuali errori o carenze dell’offerta e/o degli ordini ricevuti dalla Clientela.
3.2. Tutte le spese relative al pagamento ed al contratto saranno a carico dell’Acquirente, comprese le spese di bollo e di incasso degli effetti, di registro, di trascrizione del privilegio o di espletamento delle formalità connesse all’esercizio del riservato dominio.
3.3. I costi di spedizione e di trasporto verranno calcolati e saranno resi visibili per l’Acquirente al momento dell’inserimento dell’ordine e variano a seconda del prodotto scelto e del paese di destinazione. Le offerte di materiale da parte del Venditore, se non diversamente specificato, si intendono con prezzi franco
deposito.
Il costo totale della spedizione sino al domicilio dell’Acquirente, inclusi imposte, tributi o tasse doganali eventualmente sorti, sono a carico dello stesso, salvo eccezioni e deroghe che verranno appositamente pubblicizzate sul Sito e/o comunicate via e-mail. Anche eventuali costi aggiuntivi per imballaggio e
confezionamento extra, trasporto speciale ed eventuali assicurazioni (richieste) saranno a carico del cliente.
Il materiale d’imballaggio dovrà essere smaltito a cura del cliente.
3.4. Il prodotto scelto dall’Acquirente all’interno del catalogo elettronico sul sito www.baustoff-metallecommerce.it, potrà essere inserito senza impegno nel carrello elettronico. Il contenuto del carrello potrà essere visualizzato, modificato o eliminato in ogni momento. Dopo aver confermato il carrello, l’Acquirente
dovrà compilare correttamente il modulo di richiesta in tutte le sue parti e manifestare la propria adesione all’acquisto online. La procedura d’ordine potrà essere in qualsiasi momento interrotta attraverso la chiusura della finestra del browser.
Il ricevimento dell’ordine non impegna il Venditore fino a quando il medesimo non abbia espressamente accettato l’ordine stesso tramite e-mail di conferma. Il Venditore, previa verifica della disponibilità del prodotto prescelto, confermerà e accetterà formalmente l’ordine ricevuto tramite e-mail nella quale
verranno riepilogate le caratteristiche principali del prodotto.
3.5. L’Acquirente attribuisce espressamente al Venditore la facoltà di accettare anche solo parzialmente l’ordine effettuato (per esempio nel caso in cui non vi sia la disponibilità di tutti i prodotti ordinati). In tal caso il contratto si intenderà perfezionato relativamente alla merce concretamente venduta.
3.6. Se non diversamente specificato, pagamenti e condizioni decorrono a partire dalla data della fattura ed i pagamenti dovranno avvenire alla ricezione della fattura.
3.7. I pagamenti ritardati rispetto alle scadenze pattuite, ed inoltre i rinnovi o le proroghe accordate, saranno sempre gravati da interessi moratori al tasso tempo per tempo fissato ai sensi dell’art. 5 D. Lgs. 231/02 nelle transazioni commerciali tra imprenditori e da interessi legali nelle transazioni tra il Venditore
ed un consumatore. Il cliente dovrà corrispondere gli interessi corrispettivi o di mora dalla data del mancato, ritardato o posticipato pagamento senza necessità di costituzione in mora o di altre formalità.

4. Conclusione del contratto
4.1. La vendita s’intende perfezionata al momento della sottoscrizione da parte di B+M ITALIA della conferma ordine ovvero al momento della consegna del prodotto al vettore, allo spedizioniere ovvero al cliente; in tali ultimi casi il Venditore è espressamente esonerato dall’obbligo di avviso di cui all’art. 1327,
secondo comma, Cod. Civ. Qualora le condizioni contenute nella conferma ordine sottoscritta dall’Acquirente dovessero differire da quelle di cui all’ordine originario, il contratto si perfezionerà comunque trascorsi 10 (dieci) giorni dalla sottoscrizione della conferma ordine senza che l’Acquirente comunichi per iscritto l’eventuale dissenso.
4.2. L’ordine è vincolante ed irrevocabile per l’Acquirente dal momento della sottoscrizione della conferma per un periodo di sei mesi.
4.3. Gli ordini ricevuti dalla Clientela si considerano accettati solo se la situazione contabile è in linea con le condizioni concordate.
4.4. Ai sensi degli artt. 1331 e 1329 Cod. Civ. è facoltà del Venditore accettare o meno di effettuare la fornitura qualora il cliente venga considerato con giustificati motivi non solvibile.
4.5. L’ordine non è cedibile.
4.6. Il contratto si conclude nel luogo in cui è situata la sede legale del Venditore.

5. Modalità di pagamento
5.1. Le condizioni di pagamento sono quelle stabilite dalla B+M ITALIA e indicate sulla conferma d’ordine.
5.2. Il pagamento da parte dell’Acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo di uno dei metodi indicati:
a) pagamento online a mezzo carta di credito;
b) pagamento anticipato sul conto corrente di Baustoff + Metall Srl, presso la Banca Popolare – Filiale Campo Tures, IBAN: IT60B 05856 58270 00657 0000 200, SWIFT (BIC): BPAAIT2B006;
c) Il Venditore si riserva la facoltà di accettare o meno tratte, cambiali o assegni per il pagamento di quanto dovuto, fermo restando che la consegna di assegni, vaglia cambiari o tratte non costituisce pagamento se non ad avvenuto incasso dei titoli. In caso di scaduto gli importi ricevuti saranno dapprima considerati come pagamento di interessi e spese legali, preventivamente comunicate alla Clientela, e poi a parziale o saldo pagamento degli scaduti più vecchi.
5.3. La merce verrà spedita ad avvenuta esecuzione del bonifico.

6. Modalità di consegna
6.1. Se non concordato diversamente, il materiale sarà disponibile per il ritiro presso il magazzino o la sede produttiva.
6.2. Se la Clientela dovesse incaricare il Venditore di occuparsi della consegna presso un indirizzo comunicato, quest’ultimo provvederà a recapitare i prodotti selezionati e ordinati presso l’indirizzo indicato dall’Acquirente, con le modalità previste dai precedenti articoli, mediante corriere. La merce potrà essere
affidata ad un vettore esterno o trasportata con incaricato interno ed automezzo di proprietà, a completa discrezione del Venditore. Ogni spedizione viene eseguita esplicitamente per conto ed a rischio dell’Acquirente.
6.3. Ogni ordine dell’Acquirente sarà accettato con riserva di possibile consegna. In caso d’impossibilità di consegna non imputabile al Venditore, quest’ultimo potrà recedere dall’ordine. In detti casi un’eventuale risarcimento danni per inadempimento è escluso.
6.4. La data di consegna indicata sulla conferma ordine deve intendersi come termine indicativo e non essenziale e comunque connessa alle possibilità di produzione. Diritti al risarcimento danni o altri diritti relativi a ritardi della consegna sono esclusi, salvo accordi diversi tra il Venditore e l’Acquirente per iscritto.
6.5. Il Venditore si impegnerà al massimo per rispettare in tutto i termini richiesti. In nessun caso l’Acquirente avrà diritto di chiedere la risoluzione del contratto o di rifiutare la fornitura per ritardi di consegna o comunque di pretendere compensi o rifusione di danni. Nel caso di scioperi, dimostrazioni,
sospensioni del lavoro, calamità naturali o altre causa di forza maggiore che potrebbero allungare i tempi di consegna o renderla impossibile, il Venditore non può essere ritenuto responsabile. Il Venditore si impegnerà a comunicare tempestivamente all’Acquirente qualsiasi variazione dovesse insorgere sulle
precedenti comunicazioni date relative ai tempi di consegna.
Eventuali modifiche ad ordini in corso da parte dell’Acquirente potranno variare le date di consegna previste e nel caso di oneri aggiuntivi, questi saranno a carico dell’Acquirente.
6.6. Dal momento in cui il Venditore comunica che il materiale è disponibile, la Clientela ha 14 (quattrodici) giorni per ritirare o concordare la consegna. Trascorso tale termine B+M ITALIA si riserva la facoltà di addebitare costi di movimentazione e deposito del materiale approntato nonché la fatturazione degli
importi concordati. La merce così immagazzinata sarà a totale rischio a carico dell’Acquirente ed i costi per l’eventuale smaltimento di materiale ed imballaggio verranno totalmente addebitati. Alcuni materiali avranno un costo aggiuntivo per la fornitura su bancali in legno.
6.7. Il Venditore è responsabile del materiale fino alla emissione del Documento di Trasporto, Fattura Accompagnatoria, Scontrino Fiscale o altri documenti di vendita, dopodiché l’Acquirente si assume totalmente il rischio della merce.
La consegna affidata ad un vettore esterno o trasportata con incaricato interno ed automezzo di proprietà non modifica l’assunzione del rischio che resta pertanto a carico dell’Acquirente ed in ogni caso B+M ITALIA rimane mittente.
Nel caso su richiesta dell’Acquirente la merce debba essere consegnata non tramite il Venditore ma direttamente dal Produttore, sarà compito dell’Acquirente incaricare il Venditore a svolgere tutte le pratiche necessarie alla soddisfazione della richiesta, senza però spostare l’assunzione del rischio che anche
in questo caso è a carico dell’Acquirente dal momento in cui verrà emesso idoneo documento di trasporto da parte del Produttore. Il Venditore si riserva la possibilità di addebitare spese di trasporto.
6.8. L’Acquirente dovrà assicurarsi sempre che la destinazione del materiale sia raggiungibile dai mezzi incaricati e sia presente un idoneo spazio di manovra ed adatto allo scarico. L’utilizzo di macchinari in assistenza allo scarico (gru montate sugli automezzi, carrelli elevatori, pedane idrauliche, etc.) sarà
addebitato all’Acquirente. Lo scarico dovrà avvenire nel più breve tempo possibile ed in caso di attese il Venditore si riserva la possibilità di addebitare importi orari per Fermo Automezzo.
6.9. In caso di consegna mediante corriere, il Venditore non sarà responsabile per il ritardo o la mancata consegna dovuti ad un’errata o incompleta comunicazione dell’indirizzo da parte dell’Acquirente.
6.10. All’atto del ricevimento della merce, l’Acquirente è tenuto a verificare la conformità del prodotto a lui consegnato con l’ordine effettuato; solo dopo tale verifica si dovrà procedere alla sottoscrizione dei documenti di consegna, salvo ovviamente il diritto di recesso per consumatori previsto all’art. 11 delle
presenti condizioni.
6.11. Qualora fossero avvenuti danni e/o deterioramenti dei prodotti durante il trasporto, dovranno essere subito avvisati il vettore ed il Venditore.
6.12. Possono essere effettuate spedizioni nei seguenti paesi: Italia.

7. Limitazioni di responsabilità
7.1. Il Venditore non si assume alcuna responsabilità per il ritardo o la mancata consegna dei prodotti imputabile a cause di forza maggiore quali incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione al contratto nei tempi
concordati.
7.2. Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile nei confronti dell’Acquirente, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete internet che siano al di fuori del
controllo del Venditore.
7.3. Il Venditore non sarà responsabile nei confronti di alcuna parte o di terzi in merito a danni, perdite o costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate.
7.4. Il Venditore non si assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento ed in base alla ordinaria diligenza.

8. Garanzie commerciale, garanzia legale ed assistenza clienti
8.1. Con riferimento ai rapporti tra imprenditori (B2B) in caso di eventuali vizi il rapporto contrattuale è disciplinato dalle norme sulla garanzia per vizi secondo gli artt. 1490 ss. C.c. Nonostante eventuali reclami o richieste di garanzia, le fatture emesse dal Venditore scadono al termine concordato. Eventuali diritti
derivanti da vizi dei prodotti, dovranno essere reclamati separatamente.
8.2. In caso di difetto di conformità dei prodotti nel rapporto contrattuale tra Venditore e Consumatore, si applicheranno le norme sulla garanzia legale come previste dal D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206. La garanzia si applica limitatamente ai prodotti indicati nel D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.
8.3. Nei rapporti B2B il reclamo dei vizi deve pervenire al Venditore entro 8 (otto) giorni dalla scoperta, nei rapporti con un consumatore invece, questo dovrà denunciare i vizi entro il termine di 2 (due) mesi dalla scoperta.
8.4. Il Venditore commercializza unicamente prodotti di elevato livello qualitativo. I prodotti commercializzati dal Venditore e pubblicizzati su cataloghi, dépliant, disegni, circolari, mostre, illustrazioni, listini, web etc., l’informazione contenuta, misure, valori prestazionali, caratteristiche, incidenze di
consumo, risultati di test etc., non impegna il Venditore nell’assunzione di responsabilità inerenti la garanzia, che rimane per cui a carico del Produttore.
8.5. Al momento dello scarico e/o della presa in consegna della merce il cliente è tenuto a controllare la corrispondenza del numero dei colli ricevuti con quello indicato nei documenti di trasporto ed a verificare l’integrità dell’imballo e la corrispondenza dei prodotti all’ordine. La denuncia dei vizi, dei difetti o delle
difformità dovrà essere motivata ed effettuata esclusivamente per iscritto.
8.6. La verifica da parte di persona competente, il controllo dell’idoneità dei prodotti o altro inerente, resta a carico dell’Acquirente che se ne assume l’intera responsabilità. In caso di difformità le stesse devono essere segnalate per iscritto sul Documento di Trasporto e controfirmate dall’incaricato della consegna.
L’Acquirente ha il diritto di aprire le confezioni per verificare la merce e reclami sulle quantità, dopo la firmadi ricevuta, non saranno accettati.
8.7. Il Venditore non si assume alcuna responsabilità in caso di:
– utilizzo, trattamento, lavorazione, trasformazione o installazione in modo non corretto e improprio da parte dell’Acquirente;
– usura naturale;
– utilizzo di attrezzature inadeguate;
– la non osservanza delle norme d’uso e manutenzione prescritte dal Produttore;
– apporto di modifiche di qualsiasi tipo;
– tentativi di riparazione o smontaggio eseguiti da terzi.

8.8. In caso di difetto o contestazione del materiale il Venditore provvederà a sostituire, se disponibile, la merce contestata o comunque si attiverà affinché possa essere risolta al più presto la situazione di disagio, i tempi di attesa non sono una responsabilità del Venditore. La merce difettosa resa diventerà proprietà della B+M ITALIA.
8.9. Solo in casi urgenti e previa comunicazione al Venditore, ove dovesse essere in pericolo la sicurezza operativa o per limitare ulteriori danni, l’Acquirente ha il diritto di intervenire per eliminare direttamente o tramite terzi il difetto ed addebitare al Venditore i costi sostenuti dietro presentazione di giustificativi
esaustivi. Nel caso il difetto si evidenzi nella fase di montaggio, l’Acquirente ha il dovere d’interrompere immediatamente la lavorazione, informare il Venditore ed attendere precise istruzioni a riguardo. Addebiti per montaggi o smontaggi non sono in nessun caso accettati se non concordati per iscritto con il Venditore.
8.10. In caso di domande, reclami o suggerimenti, l’Acquirente potrà rivolgersi al Venditore tramite l’indirizzo di posta elettronica bruneck@baustoff-metall.com oppure al n. fax +39 0474 370 286. Onde garantire un veloce trattamento delle domande, reclami o suggerimenti, l’Acquirente dovrà illustrare con
precisione il problema ed eventualmente allegare i documenti dell’ordine ovvero indicare il numero d’ordine, numero cliente ecc.
8.11. La garanzia è limitata ai beni consegnati ed alla ripresa pura e semplice del prodotto viziato o difettoso per ben accertato difetto di materiale ed al suo ricambio gratuito con un nuovo pezzo. Sono esclusi dalla garanzia i guasti prodotti da erroneo stoccaggio o conservazione, da imperizia nell’uso o da uso difforme del prodotto, da cause ricollegabili al trasporto quando la merce è venduta franco fabbrica o da altre cause non imputabili al Venditore.
Resta sempre e comunque escluso qualsiasi risarcimento di danni diretti ed indiretti.
8.12. B+M ITALIA funge da rivenditore e come tale non sottoporrà ad ulteriori controlli la merce ricevuta e garantita dal Produttore. Valori relativi a misure, tipologia di materiale, incidenze medie di consumo, risultati di test, caratteristiche, etc. sono informazioni del Produttore ed il Venditore non può essere intesa
come garante delle stesse. Tutte le opportune verifiche sono una piena responsabilità dell’Acquirente anche nel caso di specifici
progetti. Il Venditore non si assume alcuna responsabilità in merito a qualità, consistenza o riutilizzo del prodotto. Il Venditore non si assume alcuna responsabilità per calcoli, misure, tipo di prodotto, incidenze medie di consumo, risultati di test, caratteristiche o altre credenziali, contenute nelle documentazioni, qualunque esse siano ed ovunque reperibili, del Produttore.
8.13. Il risarcimento dei danni per la violazione di un obbligo potrà essere concesso solo nel caso in cui l’Acquirente abbia comunicato, dettagliatamente al momento dell’ordine, l’utilizzo previsto della merce ordinata, garantendone l’idoneità al Venditore, avendo in precedenza verificato.
8.14. Il Venditore si assume la responsabilità in caso di chiara propria colpa o inadempimento. Lievi negligenze o mancanze da parte del Venditore, non causa di danni oggettivi, non possono essere passibili di richiesta di risarcimento da parte dell’Acquirente. Nel caso di propria responsabilità, il Venditore risponde
soltanto per danni tipici contrattuali e prevedibili. Nell’ambito e consentito dalla legge, il Venditore esclude la presunzione di colpa.
8.15. Gli obblighi d’indennizzo del Venditore nei confronti degli acquirenti della Clientela, sono esclusi in quanto B+M ITALIA è impegnata nei soli confronti dell’Acquirente diretto. La Clientela è obbligata, nel caso di ulteriore cessione, di limitare al minimo possibile l’entità degli eventuali risarcimenti verso i suoi clienti, gestendo la situazione nel migliore dei modi. Il Venditore aderisce alle disposizioni di legge sulla responsabilità del Produttore e si comporta solidale con il cliente ed il suo successore.
8.16 Il Venditore può esercitare ricorso contro l’Acquirente se non è dimostrato che l’errore o il difetto di produzione, era già presente prima che B+M ITALIA ponesse in vendita il prodotto.
8.17 In caso di esportazione di merce, da parte della Clientela, al di fuori dei confini dell’Unione Europea, si esclude ogni risarcimento danni e decadono i diritti di garanzia, tranne nel caso in cui il Venditore abbia accettato per iscritto ed assumendosi la responsabilità, l’esportazione nei Paesi Esteri.

9. Obblighi dell’Acquirente
9.1. L’Acquirente si impegna a pagare il prezzo del prodotto acquistato nei tempi e modi stabiliti nel contratto.
9.2. In caso di ritardati pagamenti nel rapporto tra imprenditori (B2B) verrà applicato il tasso di interessi moratori del 9% per ogni giorno di ritardo. Fino al saldo delle fatture insolute il Venditore potrà trattenere ulteriori spedizioni. Si considerano liberatori solo i pagamenti effettuati direttamente a favore della Baustoff + Metall Italia S.R.L. Il Venditore si riserva in ogni caso eventuali ulteriori diritti.
9.3. È vietato all’Acquirente inserire dati falsi, e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione attraverso l’apposito form elettronico. I dati anagrafici e la e-mail devono corrispondere ai propri reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia. L’Acquirente si assume, pertanto, la piena
responsabilità circa l’esattezza e la veridicità dei dati immessi, finalizzati a completare la procedura di acquisto dei prodotti.
9.4. L’Acquirente manleva il Venditore da ogni responsabilità derivante dall’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dall’Acquirente, essendone quest’ultimo l’unico responsabile del corretto inserimento.

10. Clausola risolutiva espressa (nei rapporti contrattuali B2B)
10.1. Gli obblighi in capo all’Acquirente previsti all’art. 9 sono essenziali per il presente contratto. Pertanto si prevede esplicitamente che – qualora si tratti di un rapporto contrattuale tra imprenditori – l’inadempimento anche di una sola obbligazione prevista comporta automaticamente la risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1456 C.c., senza necessità di pronuncia di una sentenza, fermo restando il diritto al risarcimento danni del Venditore e purché l’inadempimento non sia causato da caso fortuito o forza maggiore. Un’eventuale sopportazione dell’inadempimento da parte del Venditore non comporta la rinuncia dello stesso al diritto di risoluzione del contratto ipso iure.

11. Diritto di recesso ai sensi del D.Lgs. n. 206/2005 (per i rapporti contrattuali B2C)
11.1. Il diritto di recesso è riconosciuto limitatamente ai prodotti previsti dal D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206. Di conseguenza sono esclusi prodotti come per esempio prodotti personalizzati.
11.2. Per i prodotti di cui art. 11.1. l’Acquirente ha il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni, decorrente dal giorno del ricevimento del prodotto acquistato. L’eventuale recesso è da inviare per iscritto a Baustoff + Metall Italia S.R.L., con sede in 39031 Brunico (BZ), Via J.G. Mahl n. 36, e-mail: bruneck@baustoff-metall.com.
11.3. Nel caso in cui l’Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve informare il Venditore della sua decisione di recedere dal contratto, presentando una qualsiasi dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta o posta elettronica). A tal fine l’Acquirente può utilizzare anche il modulo tipo di
recesso, ma non è obbligatorio.
11.4. Per rispettare il termine di recesso è sufficiente inviare la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso. L’onere della prova relativa all’esercizio del diritto di recesso, conformemente al presente articolo, incombe sull’Acquirente.
11.5. La riconsegna del prodotto dovrà avvenire senza indebito ritardo e comunque entro 14 (quattordici) giorni dalla data in cui l’Acquirente ha comunicato al Venditore la sua decisione di recedere dal contratto. L’Acquirente sarà responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione
del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.
11.6. L’Acquirente che esercita l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo, dovrà sostenere le spese dirette di restituzione del prodotto al Venditore.
11.7. All’Acquirente che eserciti il diritto di recesso conformemente a quanto stabilito saranno rimborsate le somme già versate, compresi i costi di consegna, ad eccezione dei costi supplementari derivanti dal tipo di consegna espressamente scelto dall’Acquirente e diverso dal tipo meno costoso di consegna standard
offerto dal Venditore. Dette somme verranno restituite senza indebito ritardo e comunque entro 14 (quattordici) giorni, a partire dal giorno in cui il Venditore è stato informato della decisione dell’Acquirente di recedere dal contratto, utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dall’Acquirente per la transazione
iniziale, salvo che l’Acquirente non abbia espressamente convenuto altrimenti. Il Venditore può tuttavia trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i prodotti oppure finché l’Acquirente non abbia dimostrato di aver rispedito i prodotti, a seconda di quale situazione si verifichi per prima.
11.8. Al ricevimento della comunicazione in cui l’Acquirente rende noto al Venditore di esercitare il diritto di recesso, le parti sono sollevate dai reciproci obblighi, fermo restando quanto previsto nel presente articolo.
In caso di B2B vige:
11.9. Nei rapporti B2B, il reso del materiale non è consentito così come l’eventuale sostituzione con altro, né sarà possibile chiedere rimborsi senza autorizzazione del Venditore. In casi eccezionali B+M ITALIA potrà concordare diversamente con l’Acquirente e concedere la restituzione o sostituzione di merce con le seguenti clausole:
– trattasi di merce standard;
– la merce è nella sua confezione originale, intatta ed in stato rivendibile;
– B+M ITALIA addebiterà un 20% di costi per manipolazione del prezzo netto;
– i trasporti saranno a carico dell’Acquirente.
Recesso esercitato da parte del Venditore:
11.10. Il venditore è autorizzato ad esercitare il diritto di recesso, nonostante qualsiasi altro diritto espresso o implicito, nei seguenti casi:
– sia stata aperta a carico della Clientela una procedura di concordato preventivo, fallimentare o altre azioni simili;
– errore nell’esposizione di un prezzo nella offerta;
– errore di informazione da parte della Clientela.
11.12. Nel caso di recesso, la Clientela nulla può pretendere, neppure a titolo di risarcimento dei danni, dalla B+M ITALIA.

12. Comunicazioni
12.1. Fatti salvi i casi espressamente indicati o stabiliti da obblighi di legge, le comunicazioni tra il Venditore e l’Acquirente inerente il presente contratto potranno essere opposte da una parte all’altra solo se inviata a mezzo indirizzo mail indicato nelle presenti Condizioni Generali di Vendita, nella conferma ordine ovvero ai diversi indirizzi successivamente indicati per iscritto. Le Questi saranno da entrambe le parti considerati valido mezzo di comunicazione e la cui produzione in giudizio non potrà essere oggetto di contestazione per il solo fatto di essere documenti informatici.
12.2. Le comunicazioni scritte dirette al Venditore nonché gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo: Baustoff + Metall Italia S.R.L., con sede legale in Brunico (BZ), Via J.G. Mahl n. 36, e-mail: bruneck@baustoff-metall.com, Tel. +39 0474 370 285, PEC admin@pec.baustoffmetall.it.
12.3. Entrambe le parti potranno in qualsivoglia momento cambiare il proprio indirizzo e-mail ai fini del presente articolo, purché ne diano tempestiva comunicazione all’altra parte nel rispetto delle forme stabilite dal comma precedente.

13. Riserva di proprietà
13.1. A termini dell’art. 1523 e segg. c.c., il Venditore si riserva il diritto di proprietà sui prodotti fino all’integrale avvenuto pagamento del prezzo. Pertanto il cliente, dal ritiro o dalla consegna dei prodotti descritti nella conferma ordine sopra indicata, ne acquista il materiale godimento e ne assume i rischi. Si
precisa, in particolare, che il cliente sin dal momento della sottoscrizione della conferma ordine assume a proprio carico ogni e qualsiasi rischio inerente al perimento ed al deterioramento del bene, come pure ogni rischio relativo alla responsabilità civile nei confronti di terzi.
13.2. Il cliente si obbliga a custodire i beni con la diligenza del buon padre di famiglia, rimanendo a suo carico eventuali spese o oneri di custodia.
13.3. È vietata, sino al momento dell’integrale pagamento del prezzo, l’alienazione e la costituzione di diritti reali di godimento o di garanzia sui prodotti senza il consenso di B+M ITALIA.
13.4. In caso di mancato pagamento di più rate anche non consecutive ovvero anche di una sola rata qualora la stessa superi l’ottava parte del prezzo, nonché in caso di mancato pagamento anche di una sola ricevuta bancaria, assegno, tratta o cambiale oppure in caso di alienazione o di costituzione di diritti reali di
godimento o di garanzia sui prodotti prima dell’integrale pagamento del prezzo da parte dell’Acquirente senza il consenso del Venditore, quest’ultimo avrà la facoltà di considerare il contratto risolto di diritto e di esigere l’immediato pagamento di tutte le rate anche non scadute ovvero l’immediata restituzione dei
prodotti venduti ovunque essi si trovino con conseguente addebito all’Acquirente dei costi per trasporto e movimentazione dello stesso. In quest’ultimo caso, il Venditore avrà diritto di interdire immediatamente al cliente l’uso dei prodotti venduti nel modo che essa riterrà più opportuno, anche mediante sequestro e
senza alcuna responsabilità per danni. Le somme già versate dal cliente resteranno acquisite a titolo di indennità sino a concorrenza di quanto dovuto per nolo, deperimento, deprezzamento e rifusione spese anche giudiziali.
13.5. L’unione, la lavorazione, il montaggio o altro utilizzo della merce coperta dalla riserva di proprietà avvengono esclusivamente nell’ interesse di B+M ITALIA. Se la merce fornita e coperta dalla riserva di proprietà viene lavorata, unita o aggiunta a merce che appartiene a proprietà altrui, al Venditore spetta la comproprietà sulla nuova cosa o del prodotto finale in proporzione al valore della merce fornita.

14. Trattamento dei dati personali
14.1. L’Acquirente dichiara esplicitamente di aver preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati personali pubblicata sul Sito. I diritti derivanti dalla normativa sulla privacy e gli obblighi di informativa da essa nascenti a carico del Venditore sono esaminati dall’Acquirente “on line” prima del compimento
dell’ordine. Il completamento della procedura di acquisto pertanto implica totale conoscenza degli stessi.
14.2. Il titolare del trattamento dei dati è la Baustoff + Metall Italia s.r.l.
14.3. I dati personali indicati dall’Acquirente verranno trattati e conservati in forma cartacea e/o digitale. Il trattamento dei dati personali sarà svolto per le seguenti finalità e gli stessi potranno essere anche trasmessi a responsabili esterni (es. commercialista, revisori contabili): gestione dell’ordine, consegna dei
prodotti ed ogni ulteriore obbligo connesso.
14.4. Il conferimento di altri dati personali eventualmente richiesti per fornire un migliore servizio all’Acquirente è facoltativo ed un eventuale rifiuto a tale conferimento non avrà nessuna conseguenza a carico dell’Acquirente.
14.5. I dati personali saranno conservati per il tempo necessario all’adempimento della prestazione ed in conformità alle disposizioni civili e tributarie.
14.6. I dati non saranno trasmessi a paesi terzi extra UE.
14.7. Ai sensi dell’art. 15 GDPR e seguenti l’Acquirente avrà i In ogni momento il diritto di richiedere informazioni sui suoi dati, chiedere la cancellazione, la correzione, l’aggiornamento, l’integrazione o la revoca dei dati personali.
14.8. Il titolare del trattamento non utilizza processi decisionali automatizzati.

15. Risoluzione delle controversie e foro competente
15.1. In caso di controversie derivanti dal presente contratto o ad esso collegate, le parti si impegnano a cercare tra loro un equo e bonario componimento.
15.2. Qualora la controversia tra due imprenditori (B2B), che dovesse insorgere fra le parti in ordine all’interpretazione, applicazione, validità, efficacia e/o esecuzione del presente contratto, non sia stata risolta bonariamente, sarà decisa in via esclusiva dal Giudice Italiano. Qualsiasi controversia dovesse sorgere
in esito alle forniture di cui sopra verrà decisa dall’Autorità Giudiziaria ove trovasi la sede legale del Venditore (Baustoff + Metall Italia S.r.l., Via Johann Georg Mahl n. 27, 39031 Brunico). Di conseguenza la stessa potrà essere portata in qualunque momento alla cognizione esclusiva del Foro di
Bolzano, anche se in divergenza con le norme sulla competenza.
15.3. L’emissione di tratte, di ricevute bancarie od il rilascio di vaglia cambiari, anche se emesse o rilasciati per proroga di termini di pagamento, non comporterà mai spostamento dalla suddetta competenza, neanche nel caso in cui il pagamento fosse in tutto o in parte rappresentato da vaglia cambiari o da tratte domiciliate presso altre sedi giudiziarie.
15.4. Ai sensi del Regolamento UE n. 524/2013, in caso di un rapporto con un consumatore (B2C), la Baustoff + Metall Italia S.R.L. informa l’Acquirente che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on-line delle controversie dei consumatori (c.d. piattaforma ODR). La piattaforma ODR è
consultabile al seguente indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/ La piattaforma ODR costituisce un punto di accesso per i consumatori che desiderano risolvere in ambito extragiudiziale le controversie derivanti dai contratti di vendita o di servizi online. A tal fine, si comunica che l’indirizzo di posta elettronica della Baustoff + Metall Italia S.R.L. è: bruneck@baustoff-metall.com.

16. Legge applicabile e rinvio
16.1. Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.
16.2. Per quanto qui non espressamente disposto, valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nel presente contratto e, in ogni caso, le norme del Codice Civile. Inoltre, per il contratto di compravendita tra il Venditore ed un Consumatore sarà applicabile il D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo).

17. Clausole finali
17.1. Il presente contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le parti e concernente l’oggetto di questo contratto.
17.2. Qualora sia inefficace una o più disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita, questo non influisce nell’efficacia delle restanti disposizioni.
17.3. Tutte le eventuali modifiche od integrazioni del presente contratto devono avvenire per iscritto, forma richiesta per la loro validità.
17.4. Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono la componente integrale di ogni contratto d’acquisto con il Venditore. Nel caso in cui le Condizioni di Acquisto dell’Acquirente dovessero contraddire le Condizioni Generali di Vendita di B+M ITALIA, quest’ultime saranno le uniche riconosciute e ritenute efficaci
in tutta la loro misura.
17.5. Le presenti condizioni generali di vendita sono state redatte in lingua italiana ed in lingua tedesca. Nel caso insorgessero difficoltà di interpretazione delle stesse, le parti convengono che sarà ritenuto autentico ed efficace il testo in lingua italiana.